Scuola di musica: nuovo corso di chitarra elettrica!

5 11 2009

scuola di musica A. Toscanini

Scuola di musica Arturo Toscanini ad Avezzano, corsi di pianoforte, flauto traverso, violino, batteria, canto, armonia, teoria e solfeggio, sax, violoncello, chitarra classica ed elettrica. Il corso di chitarra elettrica è tenuto dal M° Alex Ciarelli,chitarrista con molta esperienza e profondo interprete  di tecniche moderne e classiche. Un nuovo corso che  porta ad un ottimo livello di preparazione sia tecnico che artistico. Il corso è per chitarristi avanzati o per principianti, quindi per chi vuole imparare è l’ideale e per chi ha già una buona preparazione questo corso permette di approfondire e affinare tutte le conoscenze tecniche di questo fantastico strumento.





Uno sguardo su alcuni live interessanti!

22 10 2009

franz-ferdinandIndie-Rock made in uk!

Due nuovi appuntamenti per i Franz Ferdinand dopo i due sold-out a Bologna, Ferrara e Milano.  La band scozzese si esibirà:

LUNEDI’ 7 DICEMBRE 2009
TORINO – PALATORINO (Ex-Mazdapalace)

 

MARTEDI’ 8 DICEMBRE 2009
JESOLO (VE) – PALAZZO DEL TURISMO

Info www.ticketone.it

 

skunk-anansie-reunionReunion!

Skunk Anansie ‘greatest hits tour’.  Skin alla guida, Cass al basso, Ace alla chitarra e Mark Richardson alla batteria ritornano sui palchi di tutta Europa con il nuovo Gratest Hits Tour.

DOMENICA 15 NOVEMBRE
MILANO – PALASHARP

LUNEDì 16 NOVEMBRE
FIRENZE – SASCHALL
SOLD OUT

 

Muse -The resistance tourMuse

SABATO 21 NOVEMBRE
BOLOGNA – FUTURSHOW STATION

VENERDI 4 DICEMBRE
TORINO – PALAOLIMPICO





Equipaggiamento Joe Satriani

19 10 2009
JoeSatrianiChitarre e pickups

Satriani usa chitarre Ibanez JS series, da lui disegnate. Queste chitarre montano ponte Ibanez Edge Pro, pickup DiMarzio “Paf Joe”al manico e pickup DiMarzio “Fred”, prodotti con la collaborazione del musicista. Di seguito una lista dei modelli:

  • Ibanez JS1200, in finitura Black e Candy Apple
  • Ibanez JS1000, in finitura Black
Amplificatori

Satriani usava amplificatori Marshall, specialmente il JVM410H, prima di passare a Peavey. Ora nei live usa amplificatori Peavey JSX, prodotti sotto sue indicazioni, e casse Peavey JSX 4×12.

Rack ed effetti

Nel suo rack sono presenti due delay Chandler, settati rispettivamente a 450-550 ms e 600-800 ms. Nella sua pedaliera vi sono: un wah-wah Vox Joe Satriani Big Bad Wah, un POG Poliphonic Octave Generator, un distorsore Vox Joe Satriani Satchurator, un Fulltone Ultimate Octaver, un delay Vox Joe Satriani Time Machine, un Boss CH-1 Super Chorus, un distorsore Boss DS-1, un octaver Boss OC-2 e un DigiTech Whammy IV, il tutto alimentato da due unità Voodoo Lab Pedal Power.

Plettri

Usa plettri Planet Waves JS 0.83





Accidici coverband dei mitici AC/DC

17 06 2009

logo  Rieccomi dopo un pò di tempo a riprendere in mano questo blog e parlare un pò di rock. 

Adesso vi parlo della coverband di cui faccio parte, gli ACCIDICI.  La coverband degli AC/DC nasce da un’idea di Roberto e Robertino nell’inizio del 2009. Subito dopo si unirà Marco seguito poi da Franco. Gli accidici prendono forma con l’arrivo dell’ultimo componente Francesco. La line-up è al completo! Adesso si prova molto e si cominciano a vedere i primi risultati. La qualità del rock, puro e grezzo, ricalca pienamente lo stile degli AC/DC! Appena possibile inserirò dei video dove potrete dire cosa ne pensate.

La foto durante le prove, da sinistra: Francesco (bass), Marco (singer), Roberto (lead guitar), Robertino (drums), sotto Franco (rhythm guitar).

 prove

 

I contatti:  accidici@libero.it     oppure    http://www.myspace.com/accidici





Strumentazione Slash

14 07 2008

Chitarre

Slash possiede oltre 1000 chitarre, ma la sua chitarra preferita è una Gibson Les Paul Standard 1959, questa les paul è stata realizzata dal famoso costruttore di chitarre Chris Derrig, Venne usata da Slash per la prima volta durante la registrazione di Appetite for Destruction, è simile al modello faded ma al contrario di esso è laccata e ha i caratteristici Duncan Alnico II Pro Zebra. Ha il manico rotto in ben 2 punti (riparati). Questa chitarra viene usata ormai da slash solo nelle registrazioni in studio perché considerata la migliore in termini di suono e perché ha un affetto particolare verso di essa, è possibile vederla nel live al ritz di new york del 1988 e in tutte le sessioni di registrazioni in studio. La chitarra principale nei live è stata una Gibson Les Paul del ’87 riconoscibile da una piccola macchiolina o bruciatura poco sotto il tail-piece sulla sinistra.

Nel 2004 la Gibson ha creato un modello di Les Paul firmato da Slash. Modello che è stato seguito nel 2008 da altre due chitarre dedicate a lui e con la sua firma.

La sua marca preferita è la Gibson, di cui possiede, tra le altre, diverse Les Paul, Standard e Custom, una SG(Diavoletto), una EDS-1275,una Flying V e una Explorer.Nel periodo degli Slash’s Snakepit la Gibson produsse un modello particolare di Les Paul in pochissimi esemplari. Una delle particolarità di questa chitarra è il serpente in madreperla che corre lungo il manico. Anche questa chitarra è Slash Signature e fu prodotta in soli 75 esemplari, di cui 2 appartenenti proprio a Slash.

Possiede inoltre alcune Fender (Telecaster e Stratocaster), Music Man e B.C. Rich.

Amplificatori

Gli amplificatori preferiti di Slash sono i Marshall, tant’è che è stato creato un amplificatore con la sua firma.

Per la registrazione dell’album “Appetite for Destruction” Slash utilizza una testata Marshall plexi modificata a jcm800 dei primi anni 80 con le valvole 6550 nel finale e probabilmente con la modifica hotrodded (una modifica che aumenta il gain della testata) e cassa con i coni Greenback della Celestion da 25 w, ma, vista la potenza sviluppata dalle valvole 6550, si è più propensi a credere che abbia usato un half stack con coni G12H30. Per i puliti si parla sempre di jcm800 2203 con valvole 6550 completamente originale.

Nel Live at Ritz si possono notare due JCM 800 2203 e una 2210.

Per l’album “Use Your Illusion” Slash utilizza le nuove testate della Marshall, le Silver Jubilee 2555.

Nei due album degli Slash’s Snakepits invece usa i suoi Marshall Slash Signature 2555, in pratica una replica della serie limitata della Silver Jubilee con qualche modifica in più. Le casse hanno i coni V30.

Infine, con i Velvet Revolver, pare che stia utilizzando le nuove testate Vintage Modern senza però aver abbandonato le sue jcm Slash.

Corde

Ernie Ball Slinky R.P.S gauge 11-48

Pickups

Seymour Duncan APH-1 Alnico II Pro

Vintage Gibson PAF

Plettri

Dunlop Purple Tortex (i più pesanti che riesce a trovare in circolazione)

Effetti rack

Peterson strobe tuner

Dunlop cry baby rack mount

Effetti a pedale

Boss DD-3 Delay

Boss OC-2 Octave

Chicago Iron Octavian

Dean Markley Voice Box

Dunlop MXR 10-band

Dunlop Heil Talkbox

Dunlop Crybaby Slash Wah SW-95

Dunlop Crybaby Classic

Dunlop Crybaby Q-Zone

Dunlop MXR Boost/LineDriver

Dunlop MXR Boost/Overdrive MC-402





Strumentazione Zakk Wylde

12 07 2008

 Chitarre

Svariate Gibson Les Paul personalizzate incluse quelle “firmate” con il suo simbolo impresso così come la famosa Bottle Cap Les Paul.

I modelli Jackson Randy Rhoads

Dean Razorback

Gibson SG Doubleneck (EDS-1275)

Gibson Chet Atkins Elettro/Acustica

Polka Dot V (modello artigianale di Randy Rhoads costruita da Karl Sandoval, e che venne poi riprodotto)

Chitarra Custom “Glory”

Svariate chitarre della serie Dean Dimebag.

Usa amplificatori Marshall jcm 800 Zakk Wilde signature monocali, saturando il pre ottiene il suo sound caratteristico che viene oltretutto boostato con un overdrive, l’omonimo Wylde Overdrive prodotto dalla MXR, utilizza inoltre uno Stereo Chorus, sempre della MXR, per ravvivare di armoniche le ritmiche, un cry baby ed un rotovibe, il tutto sparato fuori da marshall 4*12 cabs.

Pickup

Modelli Humbucker EMG Active 81 & 85 (venduti come set “firmato” – ovvero “Signature Zakk Wylde”)

Effetti

MXR ZW-44 Wylde Overdrive

MXR M-134 Stereo Chorus

Dunlop JH-1 Wah-Wah

Dunlop RotoVibe

Zakk attualmente sponsorizza e firma i seguenti modelli da Dunlop Manufacturing:

Dunlop ZW-45 Wah-Wah

MXR ZW-44 Dunlop Overdrive

MXR M-134 Stereo Chorus

Montati in rack

Monster Cable 3500 Power Conditioner

Korg DTR-2000, accordatore digitale da rack

Amplificatori

Amplificatori Marshall

Marshall JCM 800’s e ZW 2203’s con valvole 6550 Power Tubes

2 cabinet Marshall 1960B w/ TV Cloth con altoparlanti Electro-Voice EVM12L che dichiarano 200W ciascuno

Parametri degli amplificatori:

Bass: 10, Mid: 3, High: 10, Presence: 2-3, Preamp volume: 10, Master volume: 6-7

Corde

Dunlop Zakk Wylde Icon Series

Normalmente, in accordature Eb, Dropped D, and Dropped B: GBZW: .010 .013 .017 .036 .052 .060

Per accordature Dropped A, Dropped G, ed altre accordature dropped ed in “D” tuning: GBWZLO: .011 .014 .018 .036 .052 .070

Altro

Monster Cables su ogni accessorio.

Red Monkey Designs firma le cinghie della chitarra.





AC/DC

12 07 2008

Gli AC/DC sono un gruppo hard & heavy australiano, formatosi a Sydney nel 1973.

Sebbene il gruppo sia considerato universalmente come australiano, quasi tutti i suoi membri sono nativi britannici, oltre ad essersi ricollocati in Gran Bretagna durante il periodo di successo. Gli AC/DC sono tra i gruppi di maggior successo nella storia del rock: i loro album hanno venduto più di 150 milioni di copie nel mondo, di cui oltre 68 milioni nei soli Stati Uniti. Sono inoltre considerati fra gli artisti più importanti nella storia del rock: l’emittente televisiva VH1 li ha classificati al quarto posto fra i più grandi artisti di genere hard rock mentre MTV li classifica al settimo posto tra i più grandi artisti heavy metal di tutti i tempi.

Il gruppo ha introdotto fin dai primi album uno stile musicale inconfondibile, un hard rock basato su riff semplici e incisivi di ispirazione blues, doppia chitarra distorta (ritmica e solista) in primo piano, cantato stridente ed aggressivo, versi e interpretazione scenica basati sullo stereotipo del “ragazzaccio” (a suo agio in un mondo di delinquenza, droga, alcool, soldi e prostitute) ma condito con ampie dosi di ironia (è celebre l’immagine del chitarrista, Angus Young, che si esibisce sul palco con una uniforme da scolaretto).

Molti sono anche i film ispirati ai loro tour, in cui il chitarrista Angus Young domina la scena con i suoi assoli. Fra i brani più conosciuti della band si possono citare Highway to Hell, dall’omonimo album, ultimo della cosiddetta “Bon Scott Era” e Back in Black e Hells Bells, dall’album Back in Black, il primo registrato con Brian Johnson. Secondo la RIAA, Back in Black è il secondo album più venduto di tutti i tempi (circa 43 milioni di copie in tutto il mondo).

Nel 2003 gli AC/DC sono entrati nella Rock and Roll Hall of Fame.

Vedi video AC/DC.

Sito AC/DC italia.

Ufficial site AC/DC.